Cinque momenti di formazione con i Kismet Lab 2022.23, i laboratori teatrali con professionisti del settore dei Teatri di Bari

Torna da ottobre l’appuntamento con i Kismet Lab, i laboratori teatrali di Teatri di Bari al Teatro Kismet. Un’offerta che vuole formare a tutti gli aspetti del mondo teatrale e pensata per tutti, dai più giovani che muovono i primi passi sul palcoscenico ai teatranti più ‘rodati’ che vogliono approfondire specifici aspetti dell’arte teatrale, guidati da professionisti del settore.

Sono cinque i Kismet Lab in programma all’Opificio per le arti per l’annualità 2022.23.

È dedicato ai giovanissimi il laboratorio Come alberi, curato da Annabella Tedone, per bambine e bambini dai 7 agli 11 anni. Un appuntamento in programma il mercoledì dalle 17 alle 18.30: attraverso gli strumenti che offre il teatro, il laboratorio andrà alla scoperta di noi stessi, di come stiamo crescendo per diventare ciò che siamo.

Si intitola Sognare, forse il Kismet Lab per gli adolescenti dai 14 anni ai 18 anni, condotto il giovedì dalle 18 alle 21 da Lello Tedeschi. Un laboratorio che si focalizza sulla pratica del lavoro di scena, dall’uso della voce alla relazione, all’improvvisazione, all’articolazione del gesto, del movimento, dell’azione, fino alla costruzione condivisa di una messinscena finale pubblica. Ma è soprattutto un modo per provare se stessi giocando al teatro.

Il laboratorio di teatro per adulti Essere (pronti) è tutto è invece in programma il martedì dalle 18 alle 21: con la guida di Lello Tedeschi, in collaborazione con Piera Del Giudice, è anzitutto un’occasione di conoscenza, apprendimento e approfondimento degli strumenti tecnici e emotivi fondamentali per incontrare e vivere il teatro praticandolo da attori, fino alla elaborazione e costruzione condivisa di una messinscena finale pubblica.

Un approfondimento dedicato alla dizione e lettura ad alta voce sarà tenuto il lunedì dalle 18 alle 21 da Marianna De Pinto. Il focus di Leggimi qualcosa sarà sull’elemento fisico e metaforico del libro, inteso non solo come chiave di accesso a mondi immaginifici e reali e strumento di esplorazione di infinite possibilità conoscitive, ma anche come specchio, amplificatore, cassa di risonanza della propria identità in evoluzione.

Occhio attento anche sulla scrittura creativa per la scena, con Short Play. Il Kismet Lab condotto da Riccardo Spagnulo è pensato per aspiranti drammaturghi e scrittori che vogliano confrontarsi con il complesso processo di realizzazione di una drammaturgia teatrale, attraverso esercizi che possano fissare il ‘disordinato ordine’ di una storia.

Gli iscritti ai laboratori e i genitori degli iscritti al laboratorio teatrale per bambini avranno la possibilità di partecipare gratuitamente al Kismet Lab intensivo curato da Giorgio Testa.

I laboratori sono a numero chiuso.
Le iscrizioni si possono effettuare via mail a botteghino@teatrokismet.it, al botteghino del Teatro Kismet (strada San Giorgio martire, 22F Bari) o via telefono al numero 335 805 2211. Sono previste prove gratuite per ciascun laboratorio. Per maggiori informazioni si può chiamare il numero 335 805 2211.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.