A Mola di Bari, per il Festival Kantun Winka, il concerto del Duo Manibè

Quando il jazz incontra la world music, la sperimentazione e l’elettronica ciò che ne deriva è alchimia pura.

I protagonisti del nuovo appuntamento del Festival Kantun Winka, che si terrà oggi, 27 giugno alle ore 20.30 presso Palazzo Pesce a Mola di Bari (ingresso €.10,00), saranno Maurizio Lampugnani (percussioni, voce) e Poldo Sebastiani (basso elettrico, loop-station), che, partendo dalle loro esperienze artistiche e dalla passione per la ricerca musicale, hanno deciso di unirsi nell’insolito Duo Manibè, rendendo la ritmica il punto di origine del loro suggestivo viaggio.

In una sola anima si fondono le seduzioni della allegria colorata ed ebbra di Cuba, il battito del cuore di sole e terra dell’Africa, il suono dell’Io orientale. Sfumature inconsuete che l’elettronica ci restituisce, fotografando quasi fosse una camera digitale i sapori della nostra terra, quella che profuma di sangue e sudore del bianco della calce, che accende l’azzurro del mare, il rosso dei tramonti infuocati, il verde delle foglie di ulivo, il nero che si cela.

Di recente uscita il primo album del duo: “Landscape”, prodotto da Music x LOVE, contenente 12 brani. Vastissima la tavolozza dei colori impiegati brano dopo brano in questo progetto: percussioni dei 4 angoli del globo (congas, kalebasse, djembé, krin, wood udu, cajon, ecc…), percussioni intonate (hang, zenko, kalimba, ecc…), suoni sintetici e virtuali. Il disco si avvale inoltre della preziosa collaborazione del grande flautista Nicola Stilo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.