Si chiude con due produzioni inedite l’ottava edizione del Network Internazionale Danza Puglia

Mettono al centro del lavoro gli allievi e gli insegnanti che hanno vissuto il percorso di formazione e pedagogia di quest’anno gli appuntamenti che segnano la conclusione dell’ottava edizione del Network Internazionale Danza Puglia.

Si comincia oggi, giovedì 2 giugno, ore 17.00, alla Casa delle Culture dell’assessorato al Welfare del Comune di Bari con un’assoluta novità di questa edizione del NetworkIDP: il NetworkCondivisione “Carta Bianca, un momento di scambio e confronto con professionisti del settore coreutico regionale e nazionale per permettere ad allievi e insegnanti di mostrare il lavoro costruito in questi mesi e ricevere un feedback artistico e qualitativo da operatori che valuteranno la possibilità di programmare alcuni lavori all’interno di festival e rassegne pugliesi.

Ospite del NetworkIDP nell’ultimo weekend di formazione che, come di consueto, si terrà alla Casa delle Culture sarà Francesca Pennini e il suo CollettivO CineticO che nelle giornate di sabato 4 e domenica 5 giugno, in chiusura del percorso di formazione, guiderà allievi ed insegnanti nella  performance itinerante Insitu. Un modo per vivere i parametri di creazione e i contesti urbani della performance site-specific: un’analisi del luogo e dello spazio, del suo contesto e della sua musicalità attraverso criteri di composizione estemporanea evidenziati dall’artista.

La creazione è infatti una produzione creata per il Network Internazionale Danza Puglia e sarà programmata domenica 5 giugno, ore 19.00, al Teatro Traetta di Bitonto all’interno dell’ultimo appuntamento della rassegna L’Arte dello Spettatore organizzata all’interno di questa ottava edizione e sostenuta da Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese.

Francesca Pennini inizia come ginnasta per poi dedicarsi alla danza contemporanea, ha studiato danza al  Balletto di Toscana, Laban Centre,  esplorando anche il butoh, le arti marziali fino alle  competizioni di discoteca; ha lavorato come ballerina per Sasha Waltz & Guests.  Attualmente tiene conferenze e seminari in musei,  università e centri d’arte come la Biennale College di Venezia e il MAXXI di Roma. 

Nel 2007 ha fondato il CollettivO CineticO con il quale  ha creato trentasette produzioni vincendo numerosi premi: Premio Rete  Critica come miglior artista italiano 2014, Premio  Jurislav KoreniÄ ‡ Miglior giovane regista teatrale  2014, Premio Danza & Danza come miglior coreografo e interprete 2015, Nomina UBU come miglior inter prete Under35, Premio MESS 2016, Hystrio Iceberg  Award 2016, Premio della National Association of  Critics 2016.

Questa ottava edizione del  NetworkIDP è stata tra le più ricche e stimolanti di questi anni grazie all’intervento di dieci coreografi ospiti da ottobre a giugno, delle lezioni incentrate su pedagogia e formazione, appuntamenti  arricchiti dalle lezioni dei docenti Enrico Coffetti e Angela Calia che hanno condotto tutti i partecipanti nell’affascinante viaggio della costruzione e dell’analisi di metodi di creazione e composizione coreografica, in forma pratica e teorica. Questa attività è parte del Progetto Ministeriale R.I.SI.CO. (Rete interattiva per Sistemi Coreografici), sostenuta dalle associazioni Cro.me di Milano e COORPI di Torino. Un’altra ospite rilevante di questa edizione è stata Sara Sguotti che, con il suo lavoro It’s Hard to be Human, è stata protagonista del progetto PermanenzArtistica 2021.22.

Giovedì 2 giugno, ore 17
Casa delle Culture dell’Assessorato al Welfare del Comune di Bari
Network Condivisione “Carta Bianca

Domenica 5 giugno, ore 19
Teatro Traetta di Bitonto

INSITU
Coreografa: Francesca Pennini, CollettivO CineticO 
Danzatori: allievi e insegnanti del NetworkIDP

INFO E PRENOTAZIONI
+39 351 674 9330
asso.riesco@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.