A Bisceglie il ricordo del Milite Ignoto nel concerto/racconto del “La Città Possibile” e della Banda “Biagio Abbate”

Le guerre non hanno mai un senso, negano la nostra identità e desertificano ogni forma vivente. Ce ne sono alcune che hanno cancellato intere generazioni di giovani combattenti di cui nessuno conosce il nome. È necessario, però, dare un senso a chi ha perso la vita e celebrarli non significa cedere ad una retorica di guerra ma costruire un futuro di pace.

Sino al prossimo giugno ricorre il Centenario del Milite Ignoto, della solenne tumulazione avvenuta presso l’altare della Patria a Roma nel 1921, di un soldato senza nome che assurge a simbolo di tutti i sacrifici compiuti durante il primo conflitto mondiale. Simbolo, oggi, di tutti i sacrifici di tutte le guerre.

La Città Possibile con il Premiato Gran Concerto Bandistico della Città di Bisceglie presenta, in occasione del centenario del Milite Ignoto (1921-2021), un’opera unica nel suo genere, un concerto-racconto al fine di onorare la memoria di un soldato la cui vita è stata dimenticata. Un connubio tra teatro e musica, ricordo e riflessione che parte dal racconto omerico del mitico scontro tra Achille e Ettore fino ad arrivare agli inizi del secolo scorso dove il sacrificio degli eroi senza nome si infrange sulle pagine della Grande Guerra che sarà sipario delle vicissitudini che sconvolsero l’Europa dal 1939 al 1945.

L’opera “Ignoto militi, un eroe senza nome” verrà eseguita dalla Banda “Biagio Abbate” di Bisceglie e diretta dal maestro Benedetto Grillo. La performance prevede l’esibizione dell’attore Pantaleo Annese e del tenore Sokol Preka Gjergji.
L’evento, patrocinato dalla Regione Puglia, si svolgerà domenica 24 aprile a Villa Consiglio (dimora storica XVII) – Carrara San Francesco n.16 – a Bisceglie e avrà inizio alle ore 10.30 a chiusura della stagione concertistica invernale “In viaggio con” dell’Associazione “I fiati”.
Introduce Stefania D’Addato, Presidente de “La Città Possibile“.
Conclude Tommaso Regina, Presidente dell’Associazione “I fiati” .
Per info e biglietti contattare il 348 9319583.

Si accede con Green pass e mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.