A Mola di Bari, l’Associazione Alma Terra e l’ASD Vita in Cerchio, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, organizzano un reading di poesie ed una proiezione di corti dedicati alle donne palestinesi

Oggi, 8 marzo 2022, l’Associazione Alma Terra, in collaborazione con l’ASD Vita in Cerchio, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, organizza a Mola di Bari, Palazzo Roberti (Piazza XX Settembre), ore 19.00, “Vite, sogni, speranze di donne palestinesi in immagini e parole“, con un reading di poesie di artiste palestinesi con Fatma Atia e Lucia Diomede ed una proiezione di corti di registe palestinesi del Festival Nazra.

Mentre ci indigniamo per l’aggressione dell’Ucraina da parte della Russia pensando ai tanti civili, donne, uomini e bambini che vivono nel terrore delle bombe, ai tanti costretti a lasciare le loro case per mettersi al sicuro nei paesi vicini, è dedicato alle donne palestinesi l’8 marzo 2022, Giornata Internazionale delle Donna.

Soprattutto alle donne di Gaza, sempre sotto l’incubo di bombe israeliane, colpite da embargo e quindi senza elettricità e senza la possibilità di ricostruire le strade e le case che vengono distrutte, senza alcuna via di uscita, perché Gaza è una prigione a cielo aperto, da cui non si può uscire.  

Eppure la capacità di reagire di queste donne di ogni età è eroica: vivere, per loro, nonostante tutto, non è solo esistere (non solo il pane, ma anche le rose), loro vogliono continuare a sognare, a fare progetti per il futuro, a nutrirsi di bellezza, a comunicare con il mondo tramite la musica, la pittura, la poesia, il cinema.

I cortometraggi saranno attinti dal Festival Nazra (https://nazrashortfilmfestival.com/) mentre le poesie saranno tratte dall’antologia “In un mondo senza cielo”.

Si ringrazia il Palestine Short Film Festival per la collaborazione.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.