“Romeo e Giulietta” di Sergej Prokof’ev nella versione della Compagnia “Les Ballets de Montecarlo” con le coreografie di Jean-Christophe Maillot inaugura la Stagione 2022 della grande danza della Fondazione Petruzzelli

Venerdì 4 febbraio alle ore 20.30 (con repliche sabato 5 febbraio alle 16.30 ed alle 20.30 e domenica 6 febbraio alle 18.00), la Fondazione Petruzzelli, nell’ambito della Stagione Lirica e di Danza 2022, presenta Romeo e Giulietta di Sergej Prokof’ev nella versione della Compagnia Les Ballets de Montecarlo con le coreografie di Jean-Christophe Maillot, le scene di Ernest Pignon, i costumi di Jerome Kaplan, il disegno luci di Dominique Drillot.

Tratta dalla celebre tragedia di William Shakespeare, è la coreografia che meglio descrive il mondo creativo di Maillot che rivisita un grande classico della danza, grazie alla scelta di una narrazione moderna, di grande energia espressiva.
Partendo dall’idea che tutti conoscono Romeo e Giulietta, Maillot ha adottato una prospettiva coreografica che evita di parafrasare il monumento letterario di Shakespeare, che basta a se stesso. Piuttosto che seguire passo passo la disputa fra Capuleti e Montecchi fino al suo tragico epilogo, il coreografo rivisita la tragedia seguendo un punto di vista originale.
Il balletto ci trasporta nell’animo tormentato di Frate Lorenzo, il quale, desiderando fare del bene, alla fine provoca invece la morte dei due amanti. Il Romeo e Giulietta di Maillot diventa, così, il flash back di quest’uomo di chiesa sconvolto che, alla fine del dramma, si chiede come si è potuti arrivare a tanto, guardando a quegli accadimenti non come un conflitto sociale o una lotta tra clan regolata da un codice d’onore, ma al contrario come un dramma fortuito che fa morire due ragazzi più presi dai giochi dell’amore che da quelli dell’odio.
Questo straripamento della ragione ha ispirato a Jean-Christophe Maillot una coreografia che sconvolge i codici della danza classica in ciò che ha di più tradizionale, ma che conserva il suo slancio, la sua energia e la sua grazia senza tempo.

I biglietti sono disponibili al botteghino del Teatro Petruzzelli e su www.vivaticket.it.
Per gruppi composti da un minimo di 15 persone è possibile effettuare una prenotazione scrivendo all’indirizzo prenotazionegruppi@fondazionepetruzzelli.it
Botteghino dal martedì al sabato dalle 11.00 alle 19.00 e la domenica dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:00.
E-mail: botteghino@fondazionepetruzzelli.it Telefono: 080.9752810 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.