L’alchimia musicale del “Pinturas Duo” di Roberto Ottaviano e Nando Di Modugno per il Maxima Jazz Fest alla Bottega d’arte LaCàst di Casamassima

Prosegue la prima edizione di Maxima Jazz Fest, in programma a Casamassima (Bari) fino al prossimo aprile e dedicata ai più grandi artisti jazz italiani e internazionali.

Oggi, venerdì 28 gennaio sarà la volta di “Pinturas duo”, Roberto Ottaviano al sax e Nando Di Modugno alla chitarra renderanno omaggio a diversi artisti, da Ravel a Veloso, da Towner a Shankar.

L’appuntamento è alla Bottega d’arte LaCàst (via Sammichele, 87/89).

ll jazz diventa il “pennello” veloce con cui rappresentare paesaggi e storie immaginarie, i colori sono una infinita tavolozza costituita da tutte le musiche che amiamo profondamente, da Ravel a Veloso, da Towner a Shankar, e che rappresentano ancora oggi, e nonostante tutto, l’idea di un messaggio nella bottiglia.

L’evento è ideato dalla Fondazione “Mons. Sante Montanaro”, coadiuvata da VIVI Casamassima, dall’Associazione Culturale Musicale AMADESUS e dal Progetto Didattico Sperimentale MUSICAINGIOCO, ed è realizzato in collaborazione con STUDIOMACINO e l’Associazione Culturale CUFFIA e MARTELLO.

INFO E PRENOTAZIONI
www.maximajazzfest.it
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-pinturas-duo-218075498687

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.