Un padre e un figlio divisi dalla vita ma uniti in un tragico destino: la storia di Tim e Jeff Buckley in “Once I Was”, lo spettacolo di Francesco Meoni

Tim e Jeff Buckley: un padre e un figlio che condivisero troppo poco tempo insieme ma molto tragico destino.
Questa è la vita ma anche la trama narrativa di “Once I Was“, lo spettacolo di teatro e musica concepito, scritto, diretto e interpretato da Francesco Meoni che sarà in scena dal 14 al 19 dicembre 2021 al Teatro Due di Roma.

Un excursus poetico che parte dalla storia dei due musicisti americani, vissuti tra gli anni 60 e 90, per indagare il loro mancato rapporto padre-figlio, alternando la storia delle loro vicissitudini personali alle loro carriere lungo un binario che, se nella loro sfortunata esperienza raramente si incrociò, sul palcoscenico è messo in prima linea tramite una partitura interpretativa integrata dal vivo da un organico di validi musicisti che vede in scena Vincenzo Marti (voce e chitarre), Giuseppe Panico (tromba e flicorno), Roberta Fornari e Fabio Pitrelli (chitarra); Alberto Caneva (basso), Rocco Teora e Salvatore Caruso (batteria).

Un linguaggio unico nel quale gli spunti sonori degli hits dei Buckley (da I Never Asked to Be Your Mountain e Once I Was di Tim a Grace e la reinterpretazione di Halleluyah di Jeff) lasciano spazio ad una confluenza ininterrotta di note, parole, sentimenti ed emozioni nella quale la trama emotiva delineata dalla necessità di dire o dall’urgenza di spiegare le ragioni della solitudine o delle incomprensioni generate si fa tessitura di uno spettacolo psicologicamente complesso, ma che ben contestualizza anche le radici e gli sviluppi di un pezzo della storia rock americana.

Per info e prenotazioni : +39 329 813 6968 caterianaguida1985@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.