Al Network Internazionale Danza Puglia arriva Moritz Ostruschnjak con il suo “Tanzanweisungen (it won’t be like this forever)”

Oggi, domenica 5 dicembre, alle ore 19.00, sul palco del Teatro Traetta di Bitonto è in programma il secondo appuntamento della rassegna L’arte dello spettatore organizzata all’interno dell’ottava edizione del Network Internazionale Danza Puglia e sostenuta da Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese. 
Ospite il coreografo e danzatore tedesco Moritz Ostruschnjak con il suo spettacolo Tanzanweisungen (it won’t be like this forever), già protagonista di un incontro online durante la scorsa edizione del NetworkIDP.

In chiusura il dibattito A bordo palco: in dialogo Ezio Schiavulli con il coreografo e il danzatore ospite, un’occasione concreta per approfondire il percorso artistico di Ostruschnjak e i suoi parametri di creazione, un confronto che amplia la visione critica in un’ottica europea.

L’assolo di trenta minuti Tanzanweisungen è pieno di riferimenti autoriflessivi e ironici che sfuggono a qualsiasi definizione specifica: Ostruschnjak rimane fedele allo stile eclettico delle sue ultime produzioni e permette al suo solista di passare senza sforzo da uno Schuhplattler a un grand jeté, dal gioco di gambe di boxe ai passi di break dance; l’elemento comune è il suono, il battito, il battito delle mani, il respiro, il salto, il rimbalzo che riempie lo spazio come un ritmo costante. Come se fosse stato ferito, il protagonista si fa strada instancabilmente attraverso il canone estremamente diversificato del movimento, assumendo pose di resistenza, combattimento e vittoria, mascolinità stilizzata, cultura giovanile, balletto classico, ballo liscio e sport in rapida successione, una sequenza di elementi divergenti che si stravolgono, si ironizzano e si contraddicono a vicenda e che, insieme, in modo giocoso ma inesorabile conducono in un abisso.

Non sarà così per sempre: questo è ciò che dice il cartello che il coreografo Moritz porta sul palco.

Moritz Ostruschnjak come membro attivo della scena degli sprayer ha sviluppato il suo interesse per la danza contemporanea attraverso la breakdance: ha studiato all’Iwanson International di Monaco e ha completato la sua formazione con Maurice Béjart a Losanna. Nelle sue opere si sofferma sulle trasformazioni delle esperienze fisiche e sociali in tempi di digitalizzazione e virtualizzazione.
Lavora come coreografo freelance a Monaco dal 2013 e ha creato l’assolo “Island of Only Oneland” e i pezzi corali “Text Neck”, “Boids”, “Unstern” e “Autoplay”. I suoi brani sono stati eseguiti al Tanzwerkstatt Europa e al Rodeo – Münchner Tanz- und Theaterfestival, la produzione “Unstern” è stata selezionata per il Tanzplattform Deutschland 2020. Nel gennaio del 2021, la sua nuova produzione “How many angels can dance on the head of a pin?” sarà presentata in anteprima a Monaco di Baviera.

Il prossimo appuntamento con L’arte dello spettatore è in programma il 23 gennaio con Panta Rhei di Natalie Wagner: una produzione sostenuta nella PERMANENZaRTISTICA nell’edizione 2019.2020 del NetworkIDP con la rassegna A Maglie Larghe e il Laboratorio Urbano Rigenera di Palo del Colle.

Il programma 2021-22 è il più ricco tra quelli proposti nelle ultime edizioni: il Teatro Traetta di Bitonto ospita gli artisti programmati online nella scorsa edizione oltre a nuove creazioni di danzatori e coreografi internazionali.

Dieci coreografi ospiti da ottobre a giugno, lezioni incentrate principalmente sulla pedagogia e sulla formazione, appuntamenti  arricchiti dalle lezioni dei docenti Enrico Coffetti e Angela Calia che conducono tutti i partecipanti nell’affascinante viaggio della costruzione e dell’analisi di metodi di creazione e composizione coreografica, in forma pratica e teorica. Questa attività è parte del Progetto Ministeriale R.I.SI.CO. (Rete interattiva per Sistemi Coreografici), sostenuta dalle associazioni Cro.me di Milano e COORPI di Torino. Gli appuntamenti si svolgono di sabato e di domenica, una volta al mese, nella sede della Casa delle Culture di Bari che insieme al Teatro Traetta di Bitonto è il luogo di residenza del NetworkIDP per tutte le attività.

Domenica 5 dicembre, ore 19
Teatro Traetta – Bitonto
TANZANWEISUNGEN (IT WON’T BE LIKE THIS FOREVER)
Cast Coreography: Moritz Ostruschnjak
Choreographic Assistence: Daniela Bendini
Dance: Daniel Conant
Dramatic adviser: Carmen Kovac
Light design: Benedikt Zehm
Costume: Daniela Bendini, Moritz Ostruschnjak
Production management: Hannah Melder
PR: Simone Lutz Credits
Supportato dal NPN International Guest Performance
Fund for Dance

INFO E PRENOTAZIONI
+39 351 674 9330
asso.riesco@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.