Per la stagione “Around jazz” 2021-2022 del Teatro Forma, torna a Bari Joe Barbieri per registrare il suo nuovo album live

Domani, sabato 4 dicembrealle ore 21,30, al Teatro Forma di Bari ci sarà un attesissimo ritorno: quello di Joe Barbieri, pregevole cantautore napoletano in grado di esplorare tutte le sfumature di una forbita ricerca musicale, letteraria, linguistica e sonora. Il concerto è realizzato con il sostegno del Teatro Pubblico Pugliese e della Regione Puglia (nell’ambito del piano straordinario «Custodiamo la cultura in Puglia»).

A quattro anni di distanza dall’album «Origami» (e dopo una deviazione per celebrare a proprio modo Billie Holiday, attraverso la produzione «Dear Billie»), Barbieri si è ripresentato nell’aprile 2021 con il suo sesto disco di inediti (il più autobiografico), intitolato «Tratto Da Una Storia Vera». 

Quest’ultimo progetto sarà lo spunto di partenza per una serata speciale e tutta da incorniciare: Barbieri ha infatti scelto il Teatro Forma di Bari per tornare a registrare il suo secondo album dal vivo, a undici anni di distanza dal primo, «Maison Maravilha Viva». Un onore di cui potranno godere il Forma e gli spettatori, la cui presenza resterà dunque immortalata nel disco live di prossima uscita, tra i suoi ultimi brani e il meglio del repertorio precedente. Parte integrante ed imprescindibile di questo mondo saranno i suoi compagni musicali sul palco: Pietro Lussu al pianoforte, Daniele Sorrentino al contrabbasso e Bruno Marcozzi alla batteria e percussioni. 

I biglietti sono in vendita al botteghino del teatro, aperto in settimana il lunedì dalle 15 alle 18, e dal martedì al venerdì negli orari 10-13 e 15-18. In vendita anche on line su vivaticket.itInfotel: 080.501.81.61www.teatroforma.org.
Si accede in sala esclusivamente con Green Pass in corso di validità e mascherina.

Il fil rouge che sta alla radice dei brani di «Tratto Da Una Storia Vera» è che tutti, in qualche modo, fioriscono dal vissuto più personale del cantautore napoletano. Non mancano riferimenti alla canzone d’autore della migliore scuola italiana e francese (senza dimenticare il jazz o la bossa nova): ogni canzone di Barbieri è un universo compiuto, in cui la cura per i dettagli racconta la spontanea predisposizione alla bellezza. 

«La verità – racconta lo stesso Joe Barbieri – è uno scrigno che difficilmente si fa scardinare. Nei momenti in cui mi pare di comprenderne una parte, essa muta e propone di sé un’altra chiave, tanto da percepire di perderne un tassello altrove. Tuttavia è a questa ricerca che sento di essere devoto, specialmente nel mio percorso di artista. In quasi trent’anni di strada, per scrivere la mia musica ho sempre attinto principalmente ad esperienze personali. O alle storie che ho incontrato. Adesso sento il bisogno di continuare a farlo, se possibile con ancor più ostinazione e maggior intransigenza per questo nuovo appuntamento, in cui la vita stessa mi pare mi chieda di offrire senza remore tutto quel che posso dare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.