Giovanna Foglia e il fazzoletto rosso

Tre giorni fa, presso lo stabilimento barese di Magna SpA (ex Getrag) si è tenuta una cerimonia, alla presenza della delegazione di Confindustria Puglia, dell’assessora Ines Pierucci e dei vertici aziendali, per premiare Giovanna Foglia.

Foglia, il 21 e il 23 agosto, ha salvato duecentosessanta donne, che scappavano dall’infuriare del regime talebano, mediante un sistema semplice, quanto geniale: le donne dovevano indossare un fazzoletto rosso al polso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.