La speranza di Hina

Sua madre è salita su un volo del ponte aereo per l’Italia, suo padre è stato fucilato prima di riuscire a salire sul volo. Hina è la prima figlia dei profughi scappati dal ritorno del comando talebano dell’Afghanistan. E’ nata a Sulmona.

E’ incredibile pensare come una bambina così piccola abbia già un passato così lungo alle sue spalle, e un altrettanto lungo futuro.

Buona e felice vita, Hina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.