I canti tradizionali curdi e persiani di Yalda Abbasi a Palazzo Pesce di Mola di Bari

Si terrà questa sera, 18 luglio 2021, alle ore 20.30, presso Palazzo Pesce di Mola di Bari, nell’ambito del Festival Kantun Winka e del progetto “Sud chiama Sud“, l’atteso concerto di canti tradizionali curdi e persiani di Yalda Abbasi.

Yalda Abbasi è una musicista iraniana-curda, nata a Shivan, una piccola città del nord- est dell’Iran. Sua madre, prima sua maestra di canto, cantava in Iran, prima della rivoluzione, alla radio e alla televisione. Ha iniziato a cantare a cinque anni; a dieci anni ha cominciato a studiare il dotar, strumento tradizionale antico a due corde di almeno 6 mila anni. Per cantare usa il dialetto curdo Kurmanji o il persiano Khorasani. Canta storie vere di amore, di innamorati separati dalla guerra, di curdi che vagano alla  ricerca di una terra ospitale, canti di guerra ma anche ninne nanne sussurrate dalle mamme per far sognare i bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.