“U.K.Legacy”, il progetto tributo di Roberto Ottaviano alla cultura progressive inglese, torna in concerto al Terranobile Metaresort per l’Associazione Puglia Cultura e Territorio

U.K.Legacy è il tributo di Roberto Ottaviano alla cultura progressive inglese a cavallo tra la fine degli anni ’60 e gli anni ’70.
La Swinging London era una mecca attorno a cui gravitavano registi ed attori cinematografici, scrittori, personaggi della moda e della pubblicità, punte d’avanguardia creativa del vecchio continente che mescolandosi tra loro finivano per influenzarsi a vicenda. Nomi legati al caratteristico rock-blues britannico come John Mayall e Alexis Korner, alla scuola di Canterbury come Robert Wyatt ed i Soft Machine, al rock visionario dei King Crimson, il British Jazz di Mike Westbrook, Mike Gibbs e Keith Tippett e quello degli esuli sud africani, hanno segnato una stagione indimenticabile i cui frutti sono ancora freschi nella musica del secondo millennio, e ci ricordano ancora come certe dinamiche ed una forza appassionante non conosce l’affronto del tempo.

Quella meravigliosa stagione musicale rivivrà in un attesissimo concerto mercoledì 7 luglio 2021 alle ore 20.30, nell’affascinante scenario del Terranobile Metaresort (Via Bitritto 101, Bari) sotto l’egida dell’Associazione Puglia Cultura e Territorio, grazie a Roberto Ottaviano al sax, Michele Campobasso alle tastiere, Pierpaolo Martino al basso elettrico e Pippo D’Ambrosio alla batteria.

L’ingresso all’evento è gratuito, fino a esaurimento posti; per partecipare è obbligatorio registrarsi su https://ottaviano-uk-legacy.eventbrite.it inserendo i nomi di tutti i partecipanti e un numero di cellulare (è sufficiente uno per ogni gruppo). Ogni persona potrà prenotare per massimo altri tre accompagnatori. Dopo la registrazione, sulla mail inserita, arriverà il biglietto da stampare o da esibire su smartphone obbligatoriamente all’entrata dell’evento.

È necessario arrivare alla location muniti di mascherina per prevenire qualsiasi eventualità di assembramento in fase di entrata. Nelle postazioni saranno rispettate le norme di distanziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.