“I need you”: l’omaggio del musicista e regista Max Nardari al grande cinema fantascientifico

Un sentito omaggio al mondo cinematografico ed alla drammatica situazione che sta affrontando a causa della pandemia: questo è “I need you“, il nuovo singolo di Max Nardari, che anticipa il suo primo album in uscita per il prossimo autunno, pubblicato non solo nell’arrangiamento con sonorità pop dance elettroniche, ma anche nella versione alternativa per pianoforte e voce, che mostra il brano nudo, spoglio, senza orpelli, nella sua genesi.

Affrontando questo nuovo progetto, Nardari sembra richiamarsi ai suoi anni vissuti a Londra, fresco di laurea al DAMS di Bologna con una tesi su Pedro Almodovar, per perfezionarsi in pianoforte, chitarra e canto, attività che lo portò a collaborare Raf, Fabrizio Moro, Andrea Mirò, Simonetta Spiri, Paola & Chiara, Arianna e tanti altri. Parallelamente fonda la sua casa di produzione cinematografica Reset Production S.r.l. con cui produce film, cortometraggi, documentari, spot e videoclip musicali, tra cui occorre ricordare il film “Liubov Pret-a-Portè (Di tutti i colori)“, con Alessandro Borghi, Giancarlo Giannini, Nino Frassica, Paolo Conticini e Tosca D’Aquino, seguito da “La mia famiglia a soqquadro“, con protagonisti Marco Cocci, Eleonora Giorgi e Ninni Bruschetta. Il 2020 è l’anno del suo ritorno alla musica anche come cantautore con il brano in lingua inglese dal titolo “Fragile” e, quindi, con questo “I need you”.

“Per anni ho abbandonato la musica per dedicarmi solo al cinema, ma inevitabilmente poi la musica tornava fuori in ogni mia regia. Ho deciso che d’ora in poi porterò avanti a pari passo sia la musica che il cinema – spiega l’artista a proposito del suo nuovo progetto musicale, prodotto da Francesco Arpino presso lo studio Rock Me Amadeus di Roma – Nel mio disco ci saranno anche brani in italiano, anche se la mia predilezione, già nella fase di scrittura, è per la lingua inglese. L’inglese si sposa meglio con la pop dance ed è a mio avviso la lingua migliore per le colonne sonore dei film“.

Anche il videoclip ufficiale di “I need you”, di prossima pubblicazione, è stato ideato da Max con l’obiettivo di omaggiare il grande cinema del passato, in particolare quello fantascientifico dagli anni ‘80 fino al 2010, ripercorrendo film memorabili come Blade Runner, Minority Report, Matrix e Gravity.  Lo stesso Max nel video si cala nelle vesti del Capitano Anderton del film Minority Report. Il video è stato prodotto dalla Reset Production di Roma in collaborazione con Cooldesign e si avvale delle animazioni di Emiliano Leone e del corpo di ballo della scuola di Danza Seil con le coreografie di Eleonora Bordi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.