L’Amore. Sempre. E comunque.

I versi che seguono sono dedicati alle nostre donne dell’8 marzo, un giorno che assolutamente non prediligo perché quel giorno deve essere “per sempre” come recitava una vecchia canzone degli anni ’60 cioè: “forever love me forever” “per sempre amami per sempre”.

È un misto di poesie e niente più, di versi contenuti in alcune canzoni che hanno cullato e cullano le stagioni della nostra vita. Ma, come detto, sono dedicati a tutte quelle donne vittime della violenza maschile, quello che ormai viene chiamato, e non soltanto legislativamente, “femminicidio”, primato assurdo della nostra società gravemente ammalata, non soltanto di covid.
Non ultimo quello tremendo di Ilenia Fabbri di Faenza, uccisa dall’ex coniuge padre/padrone come mandante attivo e partecipativo e a mezzo di un sicario assoldato con una manciata di euro; un gravissimo delitto ampiamente e stolidamente premeditato ai danni di una donna che, nonostante le vessazioni fisiche e psicologiche, sprizzava energia di vita e di amore in tutti i suoi movimenti.

E allora via con Saffo, Paolo Limiti, Frida Khalo, Sergio Endrigo, Sting, E.E.Cummings, Gary Lynes, Berverly Guthriee e alcuni brani anonimi che hanno un comune denominatore: l’Amore, sempre e comunque.

Nicola Raimondo

L’Amore
di Saffo
Vieni
inseguimi tra i cunicoli
della mia mente
tastando al buio
gli spigoli acuti
delle mie paure.
Trovami nell’angolo
più nero.
Osservami.
Raccoglimi dolcemente
scrollando la polvere
dai miei vestiti.
Io ti seguirò:
Ovunque

Ah, mi Amor
di Paolo Limiti
Lo negherò sempre perfino con Dio
che a volte il pensiero vagando di suo
Ritorna a cercarti esulta al ricordo.
Poi torna a sfinirmi cattivo e testardo.
E penso alla notte che sola dormivo
E tu pur sapendo che sola morivo,
Chissà da che braccia non sei poi tornato
E allora mi dico non mi hai mai amato.
E canta il cuore non era amore.
Ahi, mi amor di quella nostra storia io,
Ahi, mi amor non capir mai niente
Ahi, mi amor con questo dubbio resterò
Tutta la vita non saprò
Se mi hai amato oppure no.
Ricordo dicembre la neve la gente,
E tu che nel traffico lento, irritante
bloccando la strada hai spento il motore
Per dirmi mi vedi io muoio d’amore.
I clacson suonavano come impazziti,
Noi fuori dal mondo ci siamo baciati,
Neppure a tre ore da quel capodanno
A cui non venisti giocando d’inganno.
E insinua il cuore non era amore.
Ahi, mi amor di quella nostra storia io,
Ahi, mi amor non capir mai niente
Ahi, mi amor con questo dubbio resterò
Tutta la vita non saprò
Se mi hai amato oppure no.
E poi lunghi mesi in cui stavo male,
In cui non sapevo dormire o pregare
Diceva il dottore é lei che lo vuole
C’è un filo diceva tra mente ed il cuore
E allora di colpo ti ho visto vicino.
La notte ed il giorno un lungo cammino
E quando ho ripreso a sorridere ancora
Ho girato la testa ma ero già sola.
E insiste il cuore non era amore.
Ahi, mi amor di quella nostra storia io,
Ahi, mi amor non capir mai niente
Ahi, mi amor con questo dubbio resterò
Tutta la vita non saprò
Se mi hai amato oppure no.

Il canto finale
di Anonimo
Quando il mio canto finirà
e più non sentirò
le voci di dentro
la luna abbraccerà il sole
e ballerà l’eternità
al suono della tua voce

La voce muta
Fondersi senza confondersi.
di Frida Kahlo
Ti meriti un amore
che ti voglia spettinata,
con tutto e le ragioni
che ti fanno alzare in fretta,
con tutto e i demoni
che non ti lasciano dormire.
Ti meriti un amore
che ti faccia sentire sicura,
in grado di mangiarsi il mondo
quando cammina accanto a te,
che senta che i tuoi abbracci
sono perfetti per la sua pelle.
Ti meriti un amore che voglia ballare con te,
che trovi il paradiso ogni volta
che guarda nei tuoi occhi,
che non si annoi mai
di leggere le tue espressioni.
Ti meriti un amore
che ti ascolti quando canti,
che ti appoggi quando fai la ridicola,
che rispetti il tuo essere libero,
che ti accompagni nel tuo volo,
che non abbia paura di cadere.
Ti meriti un amore che
ti spazzi via le bugie
che ti porti il sogno,
il caffè e la poesia.

Canzone per te
di Sergio Endrigo
La festa appena cominciata
È già finita
Il cielo non è più con noi
Il nostro amore era l’invidia di chi è solo
Era il mio orgoglio la tua allegria
È stato tanto grande e ormai
Non sa morire
Per questo canto e canto te
La solitudine che tu mi hai regalato
Io la coltivo come un fiore
Chissà se finirà
Se un nuovo sogno la mia mano prenderà
Se a un’altra io dirò
Le cose che dicevo a te
Ma oggi devo dire che
Ti voglio bene
Per questo canto e canto te
È stato tanto grande e ormai non sa morire
Per questo canto e canto solo te

Una stagione all’Inferno
di Anonimo
Una stagione all’inferno
voglio vivere.
Quando il tempo avrà superato
tutte le cose:
al di là dalle nuvole
al di là da ogni congettura
al di là da te
che hai coltivato
il deserto della mia vita.

I campi d’oro (Fields of Gold)
di Sting
Mi ricorderai quando
il vento d’ovest si muove
sui campi d’oro
Dimenticherai il sole

nel suo cielo geloso
mentre camminiamo

in campi d’oro.
Così lei prese l’amore

per fissarsi un po’
sui campi d’oro
Cadde fra le sue braccia

e i capelli scesero
fra i campi d’oro
Starai con me, sarai il mio amore
fra i campi d’oro?
Dimenticheremo il sole

nel suo cielo geloso
distesi su campi d’oro
Guarda muoversi il vento d’ovest,

come fa un’amante
sui campi d’oro
Senti salire il suo corpo

quando le baci la bocca
fra i campi d’oro
Non ho mai fatto

una promessa alla leggera
E ce ne sono state alcune

che non ho mantenuto
Ma giuro: nei giorni

che ancora rimangono
cammineremo in campi d’oro
Sono passati molti anni

da quei giorni d’estate
fra i campi d’oro
Guarda i bambini

correre al calare del sole
fra i campi d’oro
Mi ricorderai quando

il vento d’ovest si muove
sui campi d’oro
Puoi raccontare il sole

nel suo cielo geloso
quando abbiamo

camminato sui campi d’oro

Il tuo cuore lo porto con me
di E.E.Cummings
Il tuo cuore lo porto con me
Lo porto nel mio
Non me ne divido mai.
Dove vado io, vieni anche tu, mia amata;
qualsiasi cosa sia fatta da me,
la fai anche tu, mia cara.
Non temo il fato
perché il mio fato sei tu, mia dolce.
Non voglio il mondo, perché il mio,
il più bello, il più vero sei tu.
Questo è il nostro segreto profondo
radice di tutte le radici
germoglio di tutti i germogli
e cielo dei cieli
di un albero chiamato vita,
che cresce più alto
di quanto l’anima spera,
e la mente nasconde.,
Questa è la meraviglia che le stelle separa.
Il tuo cuore lo porto con me,
lo porto nel mio.

L’Amore infinito
di Anonimo
Ti amo con pressione
“border-line”.
Ti amo con
“angiomiocardiopatia”.
Ti amo con
“by-passe coronarico”.
Ti amo solamente
con la mente
per il cuore che più non ho.

Amami per sempre (Love me forever)
di Gary Lynes, Berverly Guthrie
Amami, amami per sempre
Prendimi, fammi tua
Prometti, prometti

che non mi lascerai mai
Sola e sperduta
Baciami con impeto e dolcezza
Dimmi che sarai sincero
Amami, amami completamente
Adesso e per sempre,

come io amo te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.