Rita Lopez torna nella sua Bari per presentare “Apri gli occhi”, romanzo candidato al Premio “Terre di Puglia”

Ritorna nella sua Bari l’autrice Rita Lopez per un nuovo irrinunciabile appuntamento: venerdì prossimo, 21 febbraio 2020, alle ore 17, presso la “Teca del Mediterraneo” (via Gentile, 52 – Bari), infatti, si terrà la presentazione del suo romanza “Apri gli occhi”, edito da Florestano Edizioni, in cui, dopo l’introduzione di Anna Vita Perrone, dirigente della Sezione Biblioteca e comunicazione istituzionale, e di Angela Disanto e Giulia Poli Disanto, per Club Femminile dell’Amicizia, Marina Losappio Triggiani dialogherà con l’autrice.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della I’edizione del Premio “Terre di Puglia”, progetto culturale di carattere regionale che punta alla promozione della lettura e al sostegno dell’editoria pugliese, promosso dal Club Femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle (Bari), sostenuto dalla Teca del Mediterraneo, biblioteca del Consiglio Regionale di Puglia, dal GAL “Terre di Murgia”, dal Comune di Santeramo in Colle; si avvale altresì del patrocinio dei Presìdi del Libro, della collaborazione della Biblioteca Comunale “Giovanni Colonna” di Santeramo e delle librerie santermane Equilibri, Libriamo, L’edicola di via Roma. Il Premio è riservato agli editori pugliesi che concorrono gratuitamente con un romanzo scritto in italiano, pubblicato durante l’anno 2019.

Gli anni Settanta furono caratterizzati da una violenza inaudita, ma innescarono anche una serie di stravolgimenti epocali. Sconvolsero le nostre anime, strappandocele dalla schiena. Smossero le acque come fa una mareggiata impetuosa. Furono il soffio di un vento che spazza le foglie morte cadute sulla strada. Niente sarebbe mai stato più come prima. Anna è una ragazzina cresciuta nel quartiere Libertà di una Bari, all’epoca, chiusa e provinciale, che si fa domande a cui nessun adulto ha la capacità e la voglia di rispondere. Eppure Anna, che ritaglia e incolla su un grosso quadernone le immagini e gli articoli sconvolgenti sui morti ammazzati e le bombe e gli attentati e gli stupri, una risposta se la deve pur dare.

Rita Lopez è nata e cresciuta a Bari, nel quartiere Libertà. Vive a Roma da più di trent’anni. È laureata in Sociologia e Archeologia. Per Florestano Edizioni ha pubblicato la raccolta di racconti Vie d’uscita. Salvarsi con i Led Zeppelin, Bach e Nilla Pizzi (2017) e Peccatori sconfitti e per di più insolenti (2019). Nel 2018, per Adda Editore, ha pubblicato il saggio Elvira Cagnazzo e la rinascita dell’Acropoli nel volume Compagni al Flacco 60 anni fa. Apri gli occhi è il suo primo romanzo. Scrive sul blog: lopezrita.wordpress.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.