Concita De Gregorio e l’anatomia del potere al Teatro Kismet

E’ per venerdì 21 febbraio 2020 alle ore 21.00 al Teatro Kismet di Bari, l’appuntamento con la nota firma de La Repubblica ed ex direttrice de L’Unità Concita De Gregorio intitolato La razza dei diamanti. Anatomia del potere, un’indagine sui lati più inquietanti della lotta tra i gangli del potere in Italia, un tour alla scoperta delle stanze del potere, dove si svelano le meccaniche occulte e gli equilibri inconfessabili nel gioco del comando.

E’ il secondo appuntamento di Atlante Occidentale, la rassegna a cura di Nicola Lagioia, presidente onorario di Teatri di Bari, che vede protagonisti quattro grandi scrittori contemporanei che provano a raccontarci, della nostra epoca e di quelle passate, ciò che di solito non riusciamo a vedere. Dopo Melania Mazzucco, toccherà a Concita De Gregorio, quindi ad Antonio Manzini e Antonio Scurati condurre lezioni magistrali, focalizzandosi su temi che incrociano passato e presente. 
Si va dalla rilettura della grande Storia con le sue tragedie cicliche (Mazzucco) all’indagine dei lati più inquietanti della lotta tra i gangli del potere in Italia (De Gregorio), passando a scoprire i segreti delle arti visive capaci di denudare l’animo umano (Manzini) e indagare la ‘propensione al crimine’ della nostra società (Scurati).

Ticket: 5 euro.
I biglietti possono essere acquistati ai botteghini dei teatri Kismet di Bari, Radar di Monopoli e Cittadella degli Artisti di Molfetta e – in tutti i punti vendita Vivaticket,  tra cui Box Office/La Feltrinelli Bari (con maggiorazione sul costo del biglietto). Per info: 080 579 76 67, botteghino@teatrokismet.it o www.teatridibari.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.