“La nave dolce” di Massimiliano Di Corato al Teatro Piccinni di Bari

Appuntamento fuori abbonamento per la Stagione di Prosa del Comune di Bari e del Teatro Pubblico Pugliese: domani, 15 febbraio 2020, alle ore21.00, al Teatro Piccinni di Bari, Massimiliano Di Corato interpreterà “La nave dolce“, con drammaturgia e regia di Daniela Nicosia, scene di Bruno Soriato, aiuto regia di Vassilij Gianmaria Mangheras, disegno luci e suono di Paolo Pellicciari.

8 agosto 1991, nel porto di Bari, attracca la nave Vlora carica di ventimila albanesi.
20.000 persone che arrivano, in un sol colpo, sono un paese intero.
E un paese intero non lo si può rispedire a casa come fosse un pacco mal recapitato.
Da un lato le autorità governative che vogliono quei ventimila, rinchiusi, tutti insieme, nello stadio cittadino trasformato da luogo di incontro in anfiteatro di una assurda lotta per la sopravvivenza, mentre gli elicotteri controllano dall’alto. Dall’altro la comunità di Bari, che accoglie anche a suon di paste al forno e focacce raccolte tra le famiglie!
Questa storia ritrova oggi piena attualità.
È una storia che parla di mare e di una nave presa d’assalto.
È una storia di fuga e sogni. È una storia di desideri e pulsioni di libertà.
È una storia che vive ancora sulla pelle di chi l’ha vissuta.
È una storia di integrazione e incontro.
È una storia intessuta di storie.
È una storia che non è finita.
Una storia che vuole ancora essere raccontata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.