La Fondazione Petruzzelli cala il primo asso: Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi diretto da Giampaolo Bisanti inaugurerà la Stagione d’Opera 2020

Sarà Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi, il melodramma in tre atti sul libretto di Antonio Somma, tratto dal dramma “Gustave III, ou Le bal masqué” di Eugène Scribe, del 1833, che fu rappresentato per la prima volta al Teatro Apollo di Roma, il 17 febbraio del 1859, ad inaugurare venerdì 24 gennaio alle 20.30 la “Stagione d’Opera 2020” della Fondazione Teatro Petruzzelli.

Condurrà l’Orchestra e il Coro del Teatro il direttore stabile Giampaolo Bisanti, maestro del Coro Fabrizio Cassi.
La messa in scena, storica e bellissima produzione della Fondazione Teatro Regio di Parma, si avvale delle scene e dei costumi storici di Pierluigi Samaritani che, nella versione moderna, sono a cura dal regista Massimo Gasparon, autore anche del disegno luci.
A dar vita all’opera Giorgio Berrugi (Riccardo 24, 26, 28, 31 gennaio) Giuseppe Gipali (Riccardo 25, 29 gennaio, primo febbraio), Dalibor Jenis (Renato 24, 26, 28, 31 gennaio), Francesco Landolfi (Renato 25, 29 gennaio, primo febbraio), Veronika Dzhioeva (Amelia 24, 26, 28, 31 gennaio), Burçin Savigne (Amelia 25, 29 gennaio, primo febbraio), Elena Gabouri (Ulrica 24, 26, 28, 31 gennaio), Sanja Anastasia (Ulrica 25, 29 gennaio, primo febbraio), Damiana Mizzi (Oscar 24, 26, 28, 31 gennaio), Paola Leoci (Oscar 25, 29 gennaio, primo febbraio), Italo Proferisce (Silvano), Deyan Vatchkov (Samuel), Andrea Comelli (Tom), Christian Collia (Un giudice), Nicola Cuocci (Un servo di Amelia).
Repliche, sempre al Teatro Petruzzelli, sabato 25, domenica 26 e martedì 28 gennaio alle 18.00, mercoledì 29 e venerdì 31 gennaio alle 20.30 e sabato primo febbraio alle 18.00.
Biglietti in vendita al botteghino del Teatro Petruzzelli (aperto dal lunedì al sabato dalle 11.00 alle 19.00) e on line su www.vivaticket.it. Informazioni: 080.975.28.10.

Nell’ambito della rappresentazione, domani, venerdì 17 gennaio alle ore 19.00 nel foyer del Petruzzelli, Giovanni Bietti terrà la prima “Conversazione sull’Opera” del 2020, dedicata al capolavoro verdiano.
L’ingresso sarà libero e sarà consentito fino ad esaurimento posti. Il melodramma in tre atti sul libretto di Antonio Somma, tratto dal dramma “Gustave III, ou Le bal masqué” di Eugène Scribe, del 1833, fu rappresentato per la prima volta al Teatro Apollo di Roma, il 17 febbraio del 1859. L’opera sarà in replica al Teatro Petruzzelli sabato 25, domenica 26 e martedì 28 gennaio alle 18.00, mercoledì 29 e venerdì 31 gennaio alle 20.30 e sabato primo febbraio alle 18.00. Biglietti in vendita al botteghino del Teatro Petruzzelli (aperto dal lunedì al sabato dalle 11.00 alle 19.00) e on line su www.vivaticket.it. Informazioni: 080.975.28.10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.