Una nuova settimana di appuntamenti teatrali organizzati dal Teatro Pubblico Pugliese nei nostri Comuni

Proseguono le stagioni teatrali nei Comuni soci del Teatro Pubblico Pugliese in tutta la regione. Ecco il programma di spettacoli da oggi, 24 aprile, al 2 maggio 2022.

Il Bruto – Studio teatrale sul Fascismo” un progetto di Elena Cotugno e Gianpiero Alighiero Borgia con Beatrice Borgia, Raffaele Braia, Elena Cotugno e Giovanni Guardiano sarà a Barletta il 24 aprile (Teatro Curci, ore 18.30 la domenica).
Nello stesso giorno a Bari (Teatro Piccinni, ore 18) è previsto il recupero dello spettacolo “Anastasia – L’ultima figlia dello Zar” con le coreografie di Roberta Ferrara per Equilibrio Dinamico Dance Company e la regia di Michelangelo Campanale. Inizialmente previsto in doppia recita, per motivi organizzativi del tutto indipendenti dalla volontà del Comune, della Compagnia e del TPP, lo spettacolo andrà in scena esclusivamente alle ore 18. I biglietti già acquistati per le ore 21 saranno validi anche per la replica delle ore 18. Per chi non volesse o potesse prendere parte allo spettacolo delle ore 18 è previsto il rimborso del biglietto.

Martedì 26 aprile Massimiliano Gallo e Stefania Rocca chiudono la stagione teatrale di San Severo con “Il silenzio grande” (Teatro Comunale Giuseppe Verdi, ore 21), per poi spostarsi il giorno dopo, 27 aprile a Lecce (Teatro Apollo, ore 21) e il 28 aprile a Fasano (Teatro J.F.Kennedy, ore 2030).
Canosa di Puglia ci saranno invece Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere in “Bloccati dalla neve” (Teatro Raffaele Lembo, ore 21), che il giorno successivo, il 27 aprile saranno a Corato (Teatro Comunale, ore 21).
A Ostuni andrà in scena Rosa, Rose con Angela De Gaetano, Ninfa Giannuzzi, Valerio Daniele (Teatro Palazzo Roma, ore 21).

Dal 28 al 30 aprile a Ceglie Messapica (Teatro Comunale, ore 21) è in programma “Sul palco” piccola rassegna di teatro da camera con attori e spettatori insieme sul palco.
Sempre il 28 aprile a Lucera è in programma “Antichi Maestri” con Sandro Lombardi (Teatro Comunale Garibaldi, ore 21).

Il 29 aprile invece a Foggia (Teatro Giordano, ore 20) sul palco salirà la compagnia Equilibrio Dinamico Dance Company con “Anastasia – L’ultima figlia dello zar” con le coreografie di Roberta Ferrara e la regia di Michelangelo Campanale.
Sempre il 29 aprile a Mola di Bari andrà in scena “Quanto Basta” con Paolo Sassanelli e Lucia Zotti scritto e diretto da Alessandro Piva (Teatro Van Westerhout, ore 21).

A Barletta (Teatro Curci, ore 21) è in programma invece “Shake ‘n Speare” per la regia di Savino Maria Italiano.
Sempre a Barletta il 29 aprile (Chiesa di Sant’Antonio, ore 21) è in programma “Opening” spettacolo di restituzione del workshop coreografico a cura di Mauro De Candia per la nona edizione della rassegna “Azioni in danza”. A seguire ci sarà “Sul rovescio”, ideazione, coreografia e interpretazione di Claudia Caldarano (Barletta, Chiesa Sant’Antonio, ore 21.30) e “Gianni – Pasquale”, coreografia e regia di Pablo Girolami (Barletta, Chiesa Sant’Antonio, ore 22). Ancora Barletta anche il 30 aprile con il concerto “Ayer Y Nuestro Tango De Hoy” con Héctor Ulises Passarella e l’Ensemble del Centro del Bandoneón di Roma (Teatro Curci, ore 21.15). Sempre a Barletta sabato 30 aprile appuntamenti per la rassegna “Azioni in danza” con “La grazia del terribile” (Chiesa Sant’Antonio, ore 20.30), progetto, coreografia e interpretazione di Stefania Tansini. E a seguire “Mbira” (ore 21) di e con Roberto Castello.
A Nardò sabato 30 aprile (Teatro Comunale di Nardò, ore 21) andrà in scena “Regina Madre” con Rossella Gesini e Stefano Angelucci Marino. A Novoli, invece, andrà in scena “Arturo” di e con Laura Nardinocchi e Niccolò Matcovich (Auditorium Santi – Trepuzzi, ore 21).

Da lunedì 2 a mercoledì 4 maggio a Barletta (Teatro Curci, ore 21.15) è in programma “Il silenzio grande” con Massimiliano Gallo e Stefania Rocca.

Per il Teatro per famiglie, oggi, domenica 24 aprile a Putignano (Teatro Comunale, ore 18) è in programma lo spettacolo “Cappuccetto rosso” con la regia di Carlo Formigoni. A Mattinata invece (Teatro Scuola Elementare, ore 18.30) la Compagnia Teatro della Polvere porta sul palco “I viaggi di Gulliver”.
Novoli (Teatro Comunale, ore 17.30) ci sarà invece “La storia di Hansel e Gretel” di Crest con testo di Katia Scarimbolo e scene, luci e regia di Michelangelo Campanale.
Troia, infine, (Teatro Cimaglia, ore 18.30) è in programma lo spettacolo “Arrivano i Clown” di Compagnia Teatrale Palcoscenico.
Lecce il 24 e il 25 aprile in scena “Peter Pan” regia di Tonio De Nitto(Teatro Paislello, ore 20.30 domenica e ore 18 lunedì).
A Vieste il 26 aprile andrà in scena “I tre porcellini” (Cineteatro Adriatico, ore 19).

Sabato 30 aprile a San Vito dei Normanni (Teatro Tex, ore 19) Luigi D’Elia porterà in scena “Tarzan ragazzo selvaggio”.
Lecce sempre sabato 30 aprile (Teatro Paisiello, ore 20.30) andrà in scena “Sapiens” di Principio Attivo Teatro.

Lunedì 2 maggio, invece, a Mesagne (Teatro Comunale di Mesagne, ore 21) andrà in scena “La bisbetica domata” per la regia di Tonio De Nitto.

Info: www.teatropubblicopugliese.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.