Sarà Danilo Giuva ad aprire la nuova edizione della rassegna “I solisti” del Teatro Abeliano

Al via il 2° ciclo di incontri de I Solisti, il progetto innovativo di spettacoli/lezioni da parte di affermati attori della scena contemporanea italiana indirizzato a tutti coloro che interpretano il teatro come ‘spazio vitale’.

Ideato e coordinato da Vito Signorile per l’ActorStudio del Teatro Abeliano, il calendario di appuntamenti si svolge in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese,  il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bari e dell’Assessorato alla Cultura della Regione Puglia e vedrà la partecipazione degli attori Danilo Giuva, Michele Cipriani, Antonella Genga, Dante Marmone, Christian Di Domenico, Lucia Zotti, Sara Bevilacqua, Giusy Frallonardo, Tina Tempesta.

Non una semplice rassegna di monologhi o stand-up show, bensì la possibilità di incontrare i migliori professionisti del palcoscenico in una dimensione di studio delle loro tecniche e principali esperienze, in una fruizione davvero ‘da camera’. L’originalità della proposta risiede in questa nuova metodologia laboratoriale di apprendimento preminente direttamente dalla performance anziché dalla classica lezione orale. Un’occasione dunque di perfezionamento inside viewing, secondo le più attestate prospettive di ricerca nell’ambito della pedagogia teatrale.

Pensata per la sala ActorStudio, recente e moderno spazio teatrale nel cuore dell’Abeliano (quanto di meglio possa rappresentare strutturalmente le caratteristiche di questo progetto di lezioni ‘performate’, capace di ospitare non più di 50 spettatori per volta), a motivo della pandemia il ciclo di incontri è stato sistemato nella sala grande dell’Abeliano, in cui proseguirà per questa seconda edizione.

Giovedì 14 ottobre, alle ore 21.00, sarà Danilo Giuva ad aprire la rassegna con “Teatrante allo stato solido“, un monologo di sua composizione che rientra nel nuovo format della Compagnia Licia Lanera intitolato “La parola in scena”, sostenuto dal Comune di Bari, all’interno dell’avviso pubblico per le attività culturali e di spettacolo 2021. Si tratta di una lezione spettacolo che ha lo scopo di coinvolgere gli spettatori e restituire loro il senso e il tempo del lavoro di un attore assieme alle tecniche recitative e dei testi utilizzati per la preparazione di uno spettacolo.
Giuva, classe 1978, laureatosi in chimica con lode, dice del testo: “Da anni mi sento fare sempre la stessa domanda: ma che c’entra la chimica col teatro? Approfitterò di questo incontro per rispondere a questa domanda una volta per tutte, lo farò attraverso le mie parole, quelle di Richard Bach, di Annibale Ruccello e di William Shakespeare. Risponderò dal vivo, in carne e ossa, allo stato solido“. 

Il secondo incontro del 21 ottobre, “A me mi ha rovinato la guera”, vedrà come protagonista Michele Cipriani. Il 28 ottobre toccherà ad Antonella Genga con “Mudù…dal teatro alla tivù”, mentre il 4 novembre Dante Marmone terrà la lezione/spettacolo “Le sventure di Geppetto”. Il 18 novembre sarà la volta di Christian Di Domenico in “Sopporterò la mia croce”, cui seguirà il 25 novembre Lucia Zotti in “Il valzerino”. A dicembre tre saranno gli appuntamenti: il 2 con Sara Bevilacqua in “Amata terra mia”, il 9 Giusy Frallonardo in “Inutili momenti felici” e il 23 la chiusura con Tina Tempesta in “Io e l’altra me”.

Appuntamenti fruibili singolarmente (10 euro) o in abbonamento (60 euro), per i quali potete rivolgervi direttamente alla biglietteria del Teatro (Tel. 080 542 7678) o contattando la mail botteghino@teatroabeliano.com.

Inizio spettacoli ore 21.00.

A partire dal 6 agosto 2021, per partecipare agli spettacoli, è obbligatorio essere in possesso di una delle Certificazioni verdi Covid-19 (Decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105 – di cui all’articolo 9, comma 2 – https://bit.ly/3ln9qqI), un documento, digitale o cartaceo, emesso gratuitamente dal Ministero della Salute. Per maggiori informazioni sul come ottenere la Certificazione verde Covid-19 https://www.sanita.puglia.it/certificazione-verde-covid-19.

Info:
Centro Polivalente di cultura Gruppo Abeliano
Via Padre Massimiliano Kolbe, 3 – tel. 080.5427678

Teatro Pubblico Pugliese
Via Cardassi, 26
tel. 080.5580195 – fax 080.5543686

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.