Finalmente arriva in Terra di Bari “Guarda come nevica 3. I sentimenti del maiale”, l’ultimo capitolo della Trilogia russa di Licia Lanera

Per la prima volta nel territorio della città Metropolitana di Bari, va in scena l’ultimo capitolo della Trilogia sugli autori russi che porta la firma registica di Licia Lanera: Guarda come nevica 3. I sentimenti del maiale arriva con due repliche alla rassegna Tramedivita del TeatroPAT Puppets and Actors Theater (Biglietto unico €10 con prenotazione obbligatoria al 3280046536 – info@teatropat.com)

Oggi, sabato 18, e domani, domenica 19 settembre, alle ore 20.30, presso la Masseria Scalera di Altamura (BA), Licia Lanera salirà sul palco con Danilo Giuva e una rock band, composta da chitarra e voce, batteria e basso.

Guarda come nevica 3. I sentimenti del maiale, come detto, è l’ultimo spettacolo della trilogia che ha cominciato il suo percorso nel 2018 con Cuore di cane, proseguendo poi nel 2019 con Il Gabbiano. Dopo aver affrontato il romanzo e la drammaturgia con Bulgakov e Cechov, ne I sentimenti del maiale Licia Lanera approccia l’opera di Vladimir Majakovskij.

La neve non cade più, è già caduta, e una spessa coltre bianca ricopre il palcoscenico. Nella neve c’è un divano, una rock band, un maiale appeso per le zampe che appena macellato, cola sangue, e due attori: Licia e Danilo.
I sentimenti del maiale è un ironico simposio sul tema del suicidio, dell’arte e dell’isolamento.
È aprile, fuori esplode la primavera, ma i due sono chiusi in una stanza a leggere, a parlare, a giocare a recitare. A fare le prove. Di uno spettacolo o del loro suicidio. Uno spettacolo che non si compie mai, in cui la morte di Majakovskij si fonde a quella di Ian Curtis e di un qualunque maiale.

Licia Lanera si concentra sull’icona dell’artista maledetto, i suoi tumulti interiori, i suoi amori prepotenti, la paura di invecchiare, la sfida con la morte, l’orrore per la solitudine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.