Edouard Hue ed il suo “Shiver” per la rassegna “L’arte dello spettatore” all’interno della settima edizione del “Network Internazionale Danza Puglia (NIDP)”

E’ in programma oggi, domenica 14 febbraio su Zoom, il secondo appuntamento della rassegna L’arte dello spettatore, organizzata all’interno della settima edizione del Network Internazionale Danza Puglia (NIDP), che avrà come ospite il coreografo e danzatore svizzero Edouard Hue con il suo spettacolo Shiver, evento di prestigio che sottolinea la visione internazionale del Network offrendo un’opportunità unica al settore coreografico pugliese che ha risposto con entusiasmo già durante il primo appuntamento dello scorso 31 gennaio con Vito Alfarano e la proiezione del suo spettacolo Hikikomori, contandopiù di cento dispositivi collegati durante l’incontro.

Edouard Hue, danzatore e coreografo di origine svizzera e nominato dalllo Swiss Dance Award 2019 come “danzatore eccellente”, fondatore della compagnia franco-svizzera Beaver Dam Company, ha all’attivo collaborazioni e riconoscimenti in Europa e nel mondo; nel novembre 2017, ha co-fondato il FDAM-Festival of Dance and Art in Motion con la House of Youth e la Novel Culture. Nel 2018 crea e interpreta il solo Forward e ripresenta Into Outside per la School of Contemporary Dance of Montreal.
Shiver lo vede in scena insieme alla danzatrice Yurié Tsugawa ed è stato commissionato dal Yokohama Ballet Festival, una delle realtà più prestigiose del Giappone. La creazione coreografica declina il brivido in eccitazione, freddo, paura: il risultato è uno spettacolo frenetico, i ballerini sono spinti in una coreografia millimetrica in cui la precisione del movimento e del ritmo sono messe a dura prova. La musica, composta da  Jonathan Soucasse, conduce gli artisti in uno stato di trance in cui il brivido viene trasmesso allo spettatore dalle vibrazioni  della musica e della coreografia.
Dopo la proiezione del lavoro di Edouard Hue ci sarà il consueto dibattito #ABordoschermo con il coreografo e gli interpreti.

L’appuntamento è introdotto dall’ideatore e direttore artistico del Network Internazionale Danza Puglia (NIDP) Ezio Schiavulli ed è a ingresso gratuito con obbligo di prenotazione (asso.riesco@gmail.com / +39 351 674 9330).

Il prossimo appuntamento con L’arte dello spettatore è fissato per domenica 7 marzo e ospiterà la coreografa Natalie Wagner  e la sua creazione Panta Rhei, coprodotta dal NetworkIDP nella stagione 2019-2020 nel progetto #PermanenzArtistica in collaborazione con Collettivo FactorHill il Laboratorio Urbano Rigenera nella rassegna #AMaglieLarghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.